Rischio commissariamento a Pieve a Nievole?

 

Comune di Pieve a Nievole commissariato?

Questa possibilità ha preso corpo nella giornata di ieri, quando i consiglieri comunali del MoVimento 5 Stelle si sono visti notificare dalla Polizia Municipale una inaspettata missiva della Prefettura di Pistoia.

Tale documento, a firma del Prefetto Dott.ssa Emilia Zarrilli, intima al Consiglio Comunale di Pieve a Nievole di approvare entro venti giorni il rendiconto di gestione al bilancio 2018, pena l’attivazione della procedura di nomina di un Commissario Prefettizio per la gestione del Comune.

Questo perché l’attuale Giunta e la Sindaca Diolaiuti non sono riusciti a presentare e a far approvare entro il termine di legge del 30 Aprile 2019 il rendiconto di gestione al bilancio 2018.

La motivazione di tale ritardo non è finora stata specificata dalla Giunta pievarina. La Sindaca conta di scongiurare la procedura di commissariamento approvando il rendiconto di bilancio nel Consiglio Comunale, convocato per il 24 maggio, appena due giorni prima delle elezioni.

Ci chiediamo se si doveva proprio arrivare a convocare un Consiglio Comunale così importante il venerdì di vigilia delle elezioni comunali, a poche ore dalla fine dei 5 anni di legislatura.

D’ora in poi la Sindaca ci dovrà pensare bene prima di attaccare gli altri candidati Sindaco bollandoli come “inesperti”, soprattutto se colei che si qualifica “esperta” porta il Comune amministrato a un passo dal commissariamento!

Share Button